Vai al contenuto principale

La storia dietro CHI

Questa è una storia di intrighi, devastazione, lotta e speranza. Alla domanda "Why CHI Institute?" La nostra storia inizia davvero con il nostro fondatore, Richard Lee.

Nei suoi primi anni, Richard era sempre attratto dagli aspetti scientifici delle cose. "Se è reale, deve essere misurabile!" esprimeva frustrantemente a suo fratello maggiore, John, che era profondamente addentrato in cose folli come la Meditazione Trascendentale e tutte queste altre cose di "energia". Quelle conversazioni spesso facevano impazzire Richard. L'idea di John da adolescente era che il prana fosse reale, ma la presentazione che dava delle sue presunte capacità suonava più come una magia per Richard che su qualsiasi altra cosa. Quando le loro conversazioni divennero accese, Richard si ritrovò confuso e infuriato per queste affermazioni che John avrebbe fatto. Questo "lavoro di squadra" involontario ha fornito il carburante di cui Richard avrebbe avuto bisogno per quello che doveva essere un lungo viaggio verso l'ignoto: un mondo che spesso contiene più domande che risposte: il mondo dell'energia umana e, alla fine, il mondo della coscienza. Come risultato di queste prime conversazioni e dibattiti, la vita di Richard è diventata "incentrata sull'uomo" dopo essere diventato un ingegnere dei sistemi energetici all'Harvey Mudd College (un college di Claremont).

Richard incontra un affascinante dottore cinese

Durante il suo viaggio, Richard ha incontrato una donna che chiameremo "Shi". Fino a quel momento, Richard aveva sperimentato personalmente questa cosa chiamata "qi" (pronunciata "chee") e l'aveva trovata piuttosto inspiegabile dalla scienza per come la conosceva. Shi era sia un medico occidentale che un praticante di agopuntore (quest'ultimo non condivideva apertamente con i suoi colleghi medici occidentali in quanto non era considerato "scientifico" e, quindi, non era considerato degno ai loro occhi).

Richard ha trovato Shi affascinante e la sua vita è stata piena di sincronicità in un modo che Richard ha visto come coincidenze - coincidenze che si aspettava. Il suo desiderio di aiutare gli altri e la capacità di farlo attraverso l'agopuntura è stato davvero incredibile. Richard ha iniziato a imparare molto sul qi e su come funziona con il corpo umano. Presto sposò Shi.

Il nuovo CHI Institute e i suoi inizi

Attraverso una serie di eventi fatali, il CHI Institute è nato dal legame tra Richard e Shi. Per un decennio, l'Istituto CHI ha diffuso i metodi tradizionali cinesi di auto-cura e ha creato le prime tecnologie Infratoniche, dispositivi che emettevano onde sonore a gamma alfa per rilassare contemporaneamente il corpo, ridurre l'infiammazione e stimolare la produzione di sostanze chimiche curative come l'acido ialuronico . Hanno tenuto ritiri regolari in Cina per consentire ad altri di imparare e lavorare con le antiche pratiche che hanno creato un'abbondanza di energia vitale e vitalità tra coloro che li hanno usati. Hanno creato la newsletter China Healthways che ha condiviso la ricerca svolta durante i viaggi in Cina e ne ha educato migliaia di conseguenza. Hanno iniziato un seguito - un movimento, se vuoi - che ha introdotto un "nuovo" modo di vedere l'esperienza umana. Richard e Shi erano la squadra al centro di tutto - la tribù CHI.

Gran parte della forza trainante dietro l'Istituto CHI proveniva dalla propensione di Richards ad aiutare Shi. Richard osservò sua moglie aiutare un numero infinito di persone attraverso la sua pratica. Quasi tutti i giorni, l'enorme quantità di aiuti la spazzò via. Si stendeva a letto nei giorni liberi, sfinita dal dare così tanto di se stessa. Richard - il giocatore di squadra che era (e lo è ancora) - si dedicò al suo compagno di squadra. Desiderava innatamente aiutare e fare tutto il possibile per renderla più semplice, sperimentando e inventando dispositivi all'avanguardia dei suoi sforzi. Molte prime innovazioni sono emerse dai suoi tentativi di renderla più semplice. Un importante punto di svolta che ha portato Richard a raddoppiare i suoi sforzi è arrivato quando sua moglie è finita in ospedale con una condizione pericolosa per la vita che i medici non hanno potuto fare a meno. Temendo la perdita del suo partner, Richard divenne più determinato che mai a trovare un modo migliore. L'avrebbe aiutata a superare questo.

Una perdita devastante e la speranza di un mondo migliore

Col tempo, riuscì nei suoi sforzi e l'Istituto CHI continuò. La connessione tra lui e sua moglie ha significato così tanto per lui, infatti, che ha trascorso un decennio dedicandosi alla "squadra", aiutando sua moglie in ogni modo possibile con i suoi bisogni e desideri. È stato emozionante aiutare lei e il mondo. Era anche una sfida, che non faceva che aumentare l'eccitazione. Si impegnò nella missione che stavano svolgendo insieme.

Dopo un decennio di matrimonio, il legame tra Richard e Shi si spezzò. Shi voleva che Richard continuasse a sostenere i suoi tentativi di divulgare gli antichi modi di guarigione della sua professione e Richard voleva portare avanti la sua ricerca: innovare, esplorare e scoprire di cosa fosse realmente fatta questa vitalità umana da una prospettiva scientifica. Voleva portare le antiche vie cinesi nel mondo scientifico occidentale.

Un anno dopo aver divorziato, Shi ha continuato con la sua clinica di agopuntura e Richard ha introdotto una svolta tecnologica: il primo dispositivo al mondo per la terapia del caos attraverso il CHI Institute. Per la prima volta dopo anni, le persone con dolore cronico si ritrovarono improvvisamente a sentirsi come persone "normali", ancora una volta: fratture e distorsioni guarirono più velocemente; un cavallo trattato vinse il Kentucky Derby in quello che rimane il periodo più veloce di questo secolo - e studi scientifici controllati mostrarono perché.

Il divorzio è stato doloroso. Raccolti dalla sua futura ex moglie, sorsero aziende concorrenti e iniziarono a usare il logo CHI per fuorviare il pubblico sul fatto che i loro prodotti inferiori erano prodotti CHI. Nel corso dei prossimi anni 10, una serie di azioni legali contro queste compagnie hanno lasciato Richard sfinito e disilluso. Con tutte le discussioni legali, ci sono stati momenti in cui sembrava che CHI Institute avrebbe perso il diritto di marchiare i suoi prodotti con il logo CHI. Per proteggere la compagnia dall'opposizione, Richard ha scelto di cambiare il nome in "Sound Vitality" come la società è conosciuta da allora.

CHI Institute

Alla fine, la battaglia sul logo CHI fu fatta appello alla Corte Suprema degli Stati Uniti dove alla fine prevalse l'Istituto CHI e la battaglia finì. Devastato e completamente esausto, Richard non aveva più nulla da dare. "Quindi, ho galleggiato", dice. Per i successivi sette anni, ha galleggiato. Si ritirò nella sua ricerca e inventando.

“Ma nonostante la mia abbandono, la compagnia ha continuato ad andare avanti! Non sarebbe andato via! ”Fu allora che tutto divenne chiaro. L'Istituto CHI aveva superato il divorzio, la Corte suprema e persino il suo abbandono e se ne andava ancora. La sua incessante esistenza alla fine colpì Richard: la compagnia era qui per un motivo. "Era come se fosse stato cambiato un interruttore e tutto fosse cambiato." Pieno di un'eccitazione e di una passione che non provava da anni, Richard capì che ora lo scopo della sua vita era vedere il CHI Institute raggiungere il suo pieno potenziale. Tra gli innovativi dispositivi di guarigione 20 che aveva sviluppato nel corso degli anni, ha scelto una manciata di quelli che avrebbero avuto il massimo valore per l'umanità e ha trascorso gli ultimi tre anni a lucidarli e prepararli per la produzione.
Quindi, la domanda diventa: Perché tornare al CHI Institute?

CHI Institute è dove tutto è iniziato. È stato l'inizio di qualcosa di eccezionale per il suo fondatore e per ognuno dei nostri clienti. CHI Institute incarna la comprensione di cosa significhi vivere, cosa significhi "perdere tutto", cosa significa lottare e cosa significa ritrovare la speranza, o forse per la prima volta. La compagnia ha una missione sin dal Giorno 1: fornire strumenti che consentano alla tribù di migliorare l'esperienza umana. Ciò si è dimostrato vero sia per il funzionamento interno che per quello esterno dell'azienda.

Siamo entusiasti e onorati di presentarvi l'inizio di una nuova generazione di una vecchia azienda. Una generazione dedicata a una tribù diversa da qualsiasi altra tu abbia mai conosciuto. Una tribù che accoglie l'avventura e tutto ciò che ne consegue, che comprende le lotte della vita e incarna la forza di resistere con speranza e determinazione. Il faro della tua tempesta e la scintilla del tuo fuoco.

Siamo l'Istituto CHI.
Benvenuti nella tribù CHI.

Torna in alto